Situazione difficile per i lavoratori degli uffici giudiziari del palazzo ex Eas di Palermo. Confintesa FP chiede chiarimenti

Da tempo Confintesa Fp rappresenta la preoccupazione per le criticità strutturali in cui versa l’edificio di via Impallomeni a Palermo.

La Conferenza Permanente distrettuale, il  5 agosto 2019, ha deliberato di inibire l’accesso al palazzo ex Eas al fine di consentire l’effettuazione dei lavori necessari alla messa in sicurezza dei locali nei quali è stato rilevato un rischio alto di sfondellamento dei solai sovrastanti. Il Provveditorato alle OO.PP., rilevata la non agibilità dello stabile, sta provvedendo quindi a stilare un cronoprogramma dei lavori da effettuare.

Nel frattempo una nota della Presidenza del Tribunale di Palermo ha disposto il divieto di accesso del personale amministrativo nei locali del palazzo e una nota della Presidenza della Corte di Appello l’interdizione dell’utilizzo di alcune stanze ove sono allocati uffici della stessa Corte, del CISIA e dell’Ufficio NEP.

Confintesa FP ha chiesto chiarimenti circa l’emergenza verificatasi. Cristoforo Alvich, Segretario Generale Palermo, Mariella Lodato e Rosalba Trombadore, Coordinatori Regionali Giustizia, hanno chiesto un incontro al fine di conoscere le misure che saranno adottate per assicurare al personale un luogo di lavoro idoneo e limitare i disservizi.

Adriana Tartamella

https://palermo.repubblica.it/cronaca/2019/08/06/news/palermo_inagibile_il_palazzo_ex_eas_accanto_al_tribunale_uffici_chiusi_per_i_lavori_urgenti-232979915/

https://m.livesicilia.it/2019/08/06/palermo-solai-a-rischio-crollo-chiusi-alcuni-uffici-giudiziari_1078568/

https://www.palermotoday.it/cronaca/lavori-urgenti-chiuso-ex-palazzo-eas.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *